L'intervento a Villa Giannetti

2 settembre 2015

Villa Giannetti si trova a Ponte di Monzone, nel Comune di Fivizzano provincia di Massa Carrara. La famiglia Giannetti, nè iniziò la costruzione a partire dalla fine del secolo XVII. La villa si sviluppa su due piani, il piano terreno è occupato dalle stanze di rappresentanza mentre il piano nobile dagli ambienti privati. Al primo nucleo seicentesco venne aggiunto in seguito la loggia a cinque fornici del primo piano e la cappella gentilizia del 1700. Gli interni sono affrescati in modo raffinato, soprattutto in una sala nel piano superiore, abbellita da scene mitologice da Stefano Lemmi allievo dl Reni, nativo di Fivizzano e morto nel 1730. Le altre sale presentano motivi floreali o geometrici e nella sale di rappresentanza una figura dell'Assunta di Luigi Agretti, pittore spezzino. Elegante è la cappella di famiglia alla quale si accede dalla strada ma anche dall'interno del palazzo. Il giardino della villa si estende a settentrione fino al torrente Lucido, caratterizzato da siepi di bosso e pergole vitifere. Ad un'altro spazio verde si accede da un camminatoio soprastante la strada, sulla cui balaustra è inserito lo stemma di famiglia; un giardino piuttosto piccolo con una fontana al centro che divide lo spazio in quattro parti, circondato da mura decorati con busti e vasi in marmo. Qui e' ancora visibile una delle due colombaie.
(tratto da Ville della Lunigiana Storica - Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara a cura di Gian Luigi Maffei)

Il terremoto del 21 Giugno 2013 con epicentro a poche centinaia di metri dall'immobile, ha provocato alcuni dissesti, in particolare la presenza di lesioni sui dipinti murali, ed ha messo in evidenza anche carenze strutturali. L'intervento di progetto, redatto in collaborazione con lo studio del geom. Vittorio Cecchini, ha riguardato l'inserimento di tiranti trasversali, interventi puntuali sulle strutture, la riparazione delle lesioni tramite iniezioni di malte consolidanti a base di calce e il restauro della stanza decorata a liberty. 



E' doveroso un ringraziamento ai proprietari della Villa, al geom. Vittorio Cecchini e alle ditte che hanno eseguito l'intervento: Torri Stefano / BaccabLab di Veronica Proserpio

Nessun commento:

Posta un commento

i tuoi commenti animano il nostro blog! Grazie per averne lasciato uno!